Omelia di Papa Francesco del 24 novembre 2016 – La corruzione è una bestemmia

Papa Francesco, nell’omelia della Messa celebrata oggi, 24 novembre 2016 a Casa Santa Marta, ha preso spunto dalla Prima Lettura (Ap 18,1-2.21-23; 19,1-3.9a) per sottolineare come la corruzione sia una forma di bestemmia e che la civiltà basata sul dio denaro cadrà come è caduta Babilonia. Il popolo di Dio, peccatore ma non corrotto, che sa chiedere perdono e cerca la salvezza di Gesù, quando vedrà la fine, trasformerà la sua gioia in adorazione. Impariamo dunque già da oggi – ha esortato il Papa – ad adorare il Signore davanti al tabernacolo, per essere pronti quando saremo invitati alle Nozze dell’Agnello.

Questa è la trascrizione:

“Ma questa cadrà, questa civiltà cadrà e il grido dell’angelo è un grido di vittoria: ‘E’ caduta’, è caduta questa che ingannava con le sue seduzioni. E l’impero della vanità, dell’orgoglio, cadrà, come è caduto Satana, cadrà”.

“E’ la voce potente dell’adorazione, dell’adorazione del popolo di Dio che si salva e anche del popolo in cammino, che ancora è sulla terra. Il popolo di Dio, peccatore ma non corrotto: peccatore che sa chiedere perdono, peccatore che cerca la salvezza di Gesù Cristo”.

“E il Vangelo finisce con questa voce: ‘Quando cominceranno ad accadere queste cose – ossia la distruzione della superbia, della vanità, tutto questo – risollevatevi e alzate il capo, la vostra liberazione è vicina’, cioè ti stanno invitando alle nozze dell’Agnello. Il Signore ci dia questa grazia di aspettare quella voce, di prepararci a sentire questa voce: ‘Vieni, vieni, vieni servo fedele – peccatore ma fedele – vieni, vieni al banchetto del tuo Signore’”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...