Conclave /5 – Jean Louis Pierre Tauran

Jean-Louis Pierre Tauran

Jean-Louis Pierre Tauran è nato a Bordeaux  il 5 aprile 1943 e attualmente è presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso. Lavora nella Curia Romana come sotto-segretario per i rapporti con gli Stati, dal 1989. Durante i 13 anni trascorsi alla guida della Sezione per i Rapporti con gli Stati, il Cardinale Tauran ha compiuto molte missioni all’estero e ha guidato la delegazione della Santa Sede in numerose Conferenze Internazionali. Papa Giovanni Paolo II lo innalza alla dignità cardinalizia nel concistoro del 21 ottobre 2003. Dal 25 giugno 2007 è presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso e presidente della Commissione per le Relazioni Religiose con i Musulmani. Ricopre la carica di protodiacono, e come tale sarà incaricato di annunciare l’elezione del nuovo Papa. L’ultimo protodiacono eletto Papa fu Giovanni de’ Medici (Leone X) nel 1513.

Il 16 febbraio 2013 è stato confermato membro della Commissione cardinalizia di vigilanza dello IOR

Queste alcune dichiarazioni rilasciate qualche giorno dopo:
“Nel mondo di oggi, i cristiani devono essere in grado di dare ragione della loro fede con la conoscenza dei contenuti di questa fede, perché non si possono trasmettere le impressioni. Dovrà anche essere un Papa molto aperto al dialogo con le culture e le religione. Certo, penso al dialogo interreligioso, ma anche con le altre chiese cristiane. Inoltre dovrà essere anche in grado di riformare la Curia, in modo che ci sia un maggiore coordinamento”
. “La Curia – ha aggiunto – è una macchina complessa” e proprio per questo, “forse, c’é bisogno di un papa giovane”.

Giorno dopo giorno, lavorando in questo Pontificio Consiglio, riscopro una dimensione talvolta accantonata: i nostri amici musulmani rispettano la gente che prega. Una liturgia o un’Eucaristia ben preparate e ben celebrate costituiscono una valida testimonianza cristiana. Mi ricorderò sempre, quando ero alla Segreteria di Stato, quanto mi disse un ambasciatore di religione musulmana, venuto a fare la tradizionale visita di congedo: «Dopo tre anni di missione presso la Santa Sede, ciò che più mi hacolpito non è la vostra posizione politica sul Medio Oriente o il prestigio della diplomazia pontificia, ma l’aver visto il Papa pregare». Credo che ciò sia per noi come un invito a essere sempre persone di fede, a non aver mai paura di manifestarla. Ovviamente possono esistere ostacoli esterni (la discriminazione per motivi religiosi) o anche interni (ignoranza, peccato) che fanno sì che la nostra testimonianza non sia sempre luminosa. (30Giorni5 2012)

«Chi è in cammino verso Dio non può non trasmettere pace; chi costruisce pace non può non avvicinarsi a Dio». Questa frase, pronunciata da Benedetto XVI all’Angelus del 1° gennaio di quest’anno, quando annunciò la commemorazione del XXV anniversario dell’incontro di Assisi, è diventata, per il cardinale Jean-Louis Tauran, il filo conduttore dell’impegno per la promozione del dialogo tra le religioni. «Parole — sottolinea il presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso nell’intervista rilasciata all’Osservatore Romano — che mi hanno profondamente colpito e che hanno ispirato ogni mio intervento nel corso dei diversi incontri avuti con esponenti di altre religioni, in quest’anno che sta ormai per concludersi. Parole disarmanti, anche per chi si affida ancora alla violenza per risolvere i problemi». (2012)

«Diceva Paolo VI che i giovani sono più stimolati dai testimoni che dai maestri. Oggi viviamo in una società globale, la gente è informata e ciò che si aspetta è di vedere cristiani coerenti. I cristiani alla moda, a mio parere, sono deleteri. Penso al contrario che i cristiani devono essere un interrogativo vivente per chi sta loro intorno». Perché un interrogativo? «Perché dobbiamo suscitare domande in chi ci guarda vivere». (RepubblicaAprile 2005)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...